Estate d’Arte a Roma

Bonini

L’Eitch Borromini apre le porte alle opere di Rubena Bonini

Roma è probabilmente la città più bella del mondo, è quel luogo in cui il passato è strettamente legato al presente: l’antico e il moderno, il passato ed il presente, i resti archeologici e le nuove tecnologie si fondono in una magica sinfonia che dona alla Capitale un fascino tutto suo che custodisce e protegge gelosamente. Affacciato sulla famosissima Piazza Navona sorge un’antica dimora che riesce a coniugare egregiamente l’antico e il moderno: l’Eitch Borromini, un hotel di lusso che riesce ad offrire al turista moderno un’ospitalità magica in ambienti ricchi di fascino e storia. Il legame tra antico e moderno è ben radicato in questa struttura tanto che per 6 mesi, la Galleria d’Arte Borromini affrescata con i dipinti del Borromini, accoglierà le opere moderne e d’avanguardia dell’artista Rubena Bonini. 

Rubena Bonini nasce a Milano nel 1970, dopo aver frequentato e conseguito studi artistici è diventata una designer, successivamente ha iniziato a disegnare collezioni per diversi stilisti fino a creare una sua casa di moda. La sua curiosità e i suoi interessi l’hanno portata ad avvicinarsi, studiare e capire il mondo dell’interior designer per il quale è riuscita a realizzare vari progetti per i committenti. Di recente, dopo svariati vernissage e collaborazioni con architetti, ha iniziato a realizzare opere visionare, originali e all’avanguardia utilizzando diverse tecniche. Bonini è capace di mostrare il proprio pensiero e le proprie emozioni attraverso la materia. 

La designer e artista contemporanea realizza, infatti, opere che hanno una evidente matrice visionaria e onirica mescolata sapientemente al design di lusso. Colori, forme appuntite attentamente posizionate secondo schemi geometrici, alternanza di pieni e vuoti che permettono alla luce di filtrare e creare intensi contrasti luminosi si rincorrono sulla tela bianca per dare vita a delle incredibili opere d’arte bidimensionali e tridimensionali. Le opere di Rubena Bonini catturano e rapiscono lo sguardo dell’osservatore che si sentirà come travolto da un’energia assoluta. Nelle tele, arte, design e originalità si mescolano alla perfezione creando intricati labirinti e vortici magnetici. Le installazioni richiedono un’osservazione attiva e, come fossero rilievi, inducono l’osservatore a girare attorno alle creazioni per capire bene di che paesaggio o mondo si tratti. Questa illustre artista dei giorni nostri, esattamente come Roma, porta gli osservatori in un altro mondo e in un’altra dimensione quasi surreale. 

La città eterna è il luogo dell’arte, della storia e della cultura per eccellenza, è un mondo classico che vive nel presente, la sensazione più sorprendente che si ha quando si visita Roma è proprio il modo in cui il moderno convive in un perfetto equilibrio con l’antico. La Capitale è una destinazione dai mille volti e possiede un patrimonio artistico e storico unico nel suo genere: ogni museo, ogni monumento, strada, vicolo e scorcio è un’opera artistica che racconta un’affascinante e meravigliosa storia. Tra Roma e l’arte c’è un profondo ed indissolubile legame e perdersi tra questi siti è come fare un meraviglioso viaggio indietro nel tempo quando gli antichi romani, i gladiatori e gli imperatori vivevano la loro quotidianità tra i vicoli che oggi tutti noi conosciamo e ammiriamo. In questo contesto in cui attualità e classicità vivono all’unisono sorge un palazzo unico al mondo in cui si abita letteralmente la storia: l’Eitch Borromini, un’antica dimora storica disegnata dal Borromini e a disposizione, oggi, dei turisti. Gli ospiti potranno dormire sotto gli affreschi dipinti dall’illustre pittore, affacciarsi sulla splendida veduta di Piazza di Spagna e consumare la colazione davanti alla fontana dei Quattro Fiumi del Bernini. L’Eitch Borromini è un evidente segno del solenne legame tra storia e contemporaneità: la struttura, ospita al suo interno una splendida galleria d’arte dove si alternano mostre di artisti contemporanei di fama internazionale. Per la durata di 6 mesi gli ambienti del 2° e 5° piano dell’antica dimora accoglieranno le opere di una designer e artista contemporanea: Rubena Bonini

Trascorrere qualche giorno a Roma scoprendo gli antichi vicoli, ammirando le straordinarie installazioni di Rubena Bonini e soggiornando tra gli eleganti ed affascinanti ambienti dell’Eitch Borromini è un’esperienza speciale e multisensoriale.

Scritto da Francesca Carminati

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

Ireland Week a Milano dal 10 al 17 Marzo

Ireland Week a Milano dal 10 al 17 Marzo

DAL 10 AL 17 MARZO, A MILANO VA IN SCENA LA TERZA EDIZIONE DELLA IRELAND WEEK CON UNA PRIMA VERSIONEA ROMA  Danza, musica, cinema, gastronomia, fotografie ed esperienze irlandesi per tutti i gusti Nell’arco di sole due edizioni la Ireland Week, organizzata da Turismo...

Enit, Alessandra Priante nuovo presidente

Enit, Alessandra Priante nuovo presidente

ROMA (ITALPRESS) – Alessandra Priante è il nuovo presidente di Enit Spa.Già Direttore Europa dello UNWTO, l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di turismo a livello globale. E’ stata fino a ottobre 2019 il capo ufficio relazioni internazionali e del cerimoniale...

Identity Style