7 TRATTAMENTI PER 7 GIORNI

da | Nov 17, 2022 | Wellness&Beauty | 0 commenti

Scegli la tua suite o preferisci lasciarti sorprendere?

Design e bellezza. Sono le parole d’ordine dell’inverno 2023 del Romantik Hotel Turm***** di Fiè allo Sciliar, nell’Alpe di Siusi. Charme, comfort e originalità nelle suite, tutte splendide e ognuna diversa. Benessere e relax nella Spa che mette a disposizione un’ampia scelta di trattamenti tutti da provare. Un’esperienza unica perché personalizzata, da confezionare su misura a seconda di esigenze e gusti.

1 trattamento al giorno

La proposta del Romantik Hotel Turm per l’inverno è all’insegna del wellness e del rilassamento profondo, grazie a trattamenti scelti su misura a seconda delle proprie esigenze e preferenze. Va in questa direzione il pacchetto “Relax e benessere totale”, valido per tutta la stagione invernale, che permette di creare la propria vacanza. L’offerta comprende: 7 pernottamenti in camera doppia, trattamento di mezza pensione con menu Romantik o 1001 calorie, aperitivo di benvenuto nella cantina scavata nella roccia, romantica cena finale con menu degustazione a 5 portate e vini in abbinamento ai piatti. Ma soprattutto compreso nel pacchetto: 7 trattamenti benessere a scelta tra tutti quelli a disposizione.

Il menu della Spa offre un’ampia scelta di rituali: bagni, impacchi, peeling, massaggi, da vivere da soli o in coppia, a base di prodotti del territorio o realizzati da marchi prestigiosi.  

La nostra scelta

1. Age Summum

Il primo giorno di vacanza, per dare inizio al percorso di benessere, scelgo il trattamento viso Age Summum. Si tratta di un programma anti-età Guinot con vitamina C ed E, 56 principi attivi e acido ialuronico. Il massaggio a digito-pressione rilassa i muscoli del viso e del collo. L’effetto è visibile già dopo il primo trattamento (55 min). 

2. Peeling al miele e sale con vinaccioli

Oggi mi dedico al corpo: parola d’ordine eliminare le cellule morte. Scelgo il Peeling al miele e sale con vinaccioli composto appunto da un mix di vinaccioli, miele biologico dell’Alpe e sale. Il calore della pietra ha un effetto rilassante, mentre il peeling rigenera la pelle (45 min).

3. Linfodrenaggio cosmetico

Faccio seguire al trattamento di ieri un Linfodrenaggio cosmetico. Con delicatezza questa tecnica permette di condizionare in maniera diretta il sistema linfatico di tutto il corpo. Da un lato si rinforza il sistema immunitario, dall’altro si ottiene un’azione drenante e detox (50 min).

4. Bagno di Cleopatra

Siamo a metà della vacanza, oggi arriva il mio trattamento preferito: un caldo e rilassante Bagno di Cleopatra.Molto nutriente per la pelle grazie al mix di latte, miele e olio d’oliva. Una vera coccola (25 min).  

5. Dynamic Feet & Legs Massage

In questi giorni in montagna si è più attivi, le lunghe passeggiate mettono alla prova piedi e gambe. Dalla Spa mi consigliano un Dynamic Feet & Legs Massage, un massaggio profondo alle gambe che aiuta a rilassare i tessuti, a riattivare la circolazione e a rivitalizzare anche i piedi. Inoltre mi assicurano avere un effetto profondamente rilassante anche per la mente (50 min). 

6. Trattamento occhi Eye Logic

C’è una parte del corpo che abbiamo trascurato: gli occhi, importanti rivelatori d’età. La soluzione è semplice, il Trattamento occhi Eye Logic è specifico per la bellezza dello sguardo. Sviluppato proprio per queste zone più fragili, il trattamento agisce su occhiaie e borse, su palpebre inferiori e superiori, sulle rughe orbicolari e sulla ruga del leone (45 min). 

7. Melum – massaggio con fagottini caldi

Non posso concludere questo percorso di benessere senza dedicarmi un trattamento altoatesino per eccellenza. Tra tutti scelgo il Melum – massaggio con fagottini caldi. I fagottini caldi realizzati con mele locali stimolano il corpo e l’energia, rinvigoriscono i tessuti e la muscolatura. La mela con i suoi oligoelementi importanti e le vitamine è un’arma efficace contro l’invecchiamento della pelle e un ottimo protettore del sistema cardiovascolare. L’olio di pino cirmolo e la miscela segreta di spezie danno un tocco in più al massaggio che, grazie ai fagottini, riesce a far fluire il calore attraverso il corpo per un’esperienza meravigliosa (50 min).

Qual è la tua suite?

Il soggiorno continua all’insegna dello charm nella propria stanza, unica e diversa da tutte le altre. Sì, perché al Romantik Hotel Turm non c’è una camera uguale all’altra, ognuna ha il suo stile. Ci sono le camere classiche “gallo cedrone”, quelle superior “gazza ladra” e le suite, ciascuna con un nome differente. Dalla “vista da astore” alla “torre del falco”, dalla “nido d’aquila” alla “cornacchia grigia”: nomi ispirati agli uccelli, passione del patron Stephan Pramstrahler.

Ogni stanza ha le sue peculiarità che la contraddistinguono, dai colori predominanti ai materiali utilizzati, dalla disposizione degli arredi agli accessori di pregio scelti con cura. E poi immancabili: un tocco d’arte, rappresentato da un quadro di valore o una scultura, e un mobile altoatesino, solitamente antico, sicuramente originale, elemento che ricorda il luogo in cui ci troviamo. 

Proprio grazie a questa grande differenziazione, tra gli ospiti c’è chi ama scegliere con cura la propria stanza, chi va sempre nella stessa perché la sua preferita, chi cambia ad ogni vacanza, per vivere un’esperienza sempre nuova. E poi c’è anche chi non sceglie, perché vuole godersi la sorpresa: aprire la porta e lasciarsi stupire dalla bellezza! 

Info: www.hotelturm.it    

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

Ireland Week a Milano dal 10 al 17 Marzo

Ireland Week a Milano dal 10 al 17 Marzo

DAL 10 AL 17 MARZO, A MILANO VA IN SCENA LA TERZA EDIZIONE DELLA IRELAND WEEK CON UNA PRIMA VERSIONEA ROMA  Danza, musica, cinema, gastronomia, fotografie ed esperienze irlandesi per tutti i gusti Nell’arco di sole due edizioni la Ireland Week, organizzata da Turismo...

Enit, Alessandra Priante nuovo presidente

Enit, Alessandra Priante nuovo presidente

ROMA (ITALPRESS) – Alessandra Priante è il nuovo presidente di Enit Spa.Già Direttore Europa dello UNWTO, l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di turismo a livello globale. E’ stata fino a ottobre 2019 il capo ufficio relazioni internazionali e del cerimoniale...

Identity Style