Courmayeur Winter Wonderland 

da | Nov 17, 2022 | Travel | 0 commenti

Courmayeur ha insignito Federica Brignone, nel ruolo di brand Ambassador della località, come simbolo dell’eccellenza di Courmayeur. E, a sua volta, la cittadina è stata scelta per rappresentare i medesimi valori, in particolare la ricerca costante di miglioramento. A partire dal maggio 2022, Courmayeur è entrata, infatti, a fare parte dei Territori di Eccellenza della Fondazione Altagamma, rete di partner che promuovono la qualità, il Made in Italy e la cultura dell’accoglienza. 

Best of…SNOW EXPERIENCES

Raggiungere il punto più alto d’Italia – È una vera e propria ascesa verticale, un filo diretto con il Monte Bianco. Skyway Monte Bianco offre un’esperienza di viaggio nel cuore del massiccio montano. Si sale su cabine trasparenti, circolari e rotanti, per permettere di ammirare il paesaggio da ogni sua angolazione. All’interno delle stazioni – quella intermedia del Pavillon e quella finale, Punta Helbronner – troviamo vari servizi, compresa la ristorazione, con un Ristorante Alpino e il Kartell Bistrot Panoramic. Imperdibile la terrazza circolare in cima a Punta Helbronner, osservatorio naturale dei Ghiacciai, che si apre su un panorama a 360° sui 4000 delle Alpi: il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino, il Gran Paradiso e il Grand Combin.

Piste con vista -_Con oltre 100 chilometri sciabili, 43 di piste e 60 di fuoripista, serviti da Courmayeur Mont Blanc Funivie, la località si pone ai massimi livelli nell’offerta di sport invernali in Italia ed Europa. Si può scegliere il versante dello Checrouit, da raggiungere sia con la funivia posta nel centro di Courmayeur sia con la telecabina Dolonne, oppure le lunghe piste tra i boschi della Val Vény, accessibili grazie alla funivia in località Entrèves. 

Aperitivi e cene in quota – La Funivia Courmayeur rimane aperta tutte le sere fino a mezzanotte per permettere agli appassionati di trattenersi nei locali in quota e consumare l’aperitivo con gli amici, brindare alla giornata appena trascorsa e godersi il tramonto e l’atmosfera magica della notte mentre, a valle, si accendono le luci dei villaggi. 

Best of…OUTDOOR 

Heliski – Courmayeur è l’unica stazione sciistica del Monte Bianco dove si può praticare l’heliski: un’esperienza intensa ed emozionante. In elicottero si sorvolano pinnacoli e creste, ammirandoli da una prospettiva davvero unica. Arrivati a destinazione, nella zona del Mont Fortin, in Val Veny, inaccessibile in funivia, ci si prepara alla discesa in neve fresca. 

Avventure in neve fresca – Courmayeur è un vero paradiso per lo sci fuoripista, che regala sempre un profondo senso di libertà: si lascia la propria traccia, disegnando curve perfette, di fronte a panorami che lasciano senza fiato. Due le principali aree: il comprensorio della Courmayeur Mont Blanc Funivie e la zona del Monte Bianco. Chi preferisce le pelli agli impianti pratica, invece, lo scialpinismo, regalandosi un’esperienza di profonda comunione con la Natura. 

Non solo sci: ciaspole e snowbike – Nei villaggi di Courmayeur o lungo i sentieri della Val Veny e della Val Ferret ci si inoltra alla scoperta del paesaggio invernale. Atmosfere da vivere anche in notturna, magari al chiaro di luna, o alla luce delle pile frontali, per poi concludere la camminata con le ciaspole con una cena in rifugio. In alternativa, si può provare la snowbike, la fatbike e l’e-fatbike, la versione elettrica della bicicletta dagli pneumatici larghi, partendo dal borgo di Planpincieux e percorrendo la Val Ferret, lungo il fiume, fino a Lavachey.

Best of…HOSPITALITY 

Sorprese per “foodies” – Courmayeur è la meta ideale per chi adora sperimentare il territorio attraverso i suoi sapori più autentici, scoprendo le specialità locali nei ristoranti del centro o in quota, dove al piacere della tavola si somma quello del panorama. Qui il cibo è passione e condivisione. Ogni locale ha la sua atmosfera, dal romantico bistrot al ristorante raffinato, dal rifugio in pietra e legno a quello alla moda, in stile contemporaneo. In montagna spesso si viene accolti, oltrepassata la soglia, dal profumo della polenta appena pronta, magari sul fuoco a legna. 

Nightlife – Après-ski e clubbing rappresentano il cuore della vita mondana: nomi come Super G, La Bouche, Club haus ’80, The Club, Shatush hanno ridefinito il concetto di vita notturna ai piedi del Monte Bianco. In centro, si brinda nei cocktail bar, godendosi performance musicali live, e in quota si trovano i migliori dj della scena musicale. 

Best hotel – Courmayeur vanta un’importante tradizione di ospitalità: in centro e nei villaggi, gli hotel raccontano il territorio e coccolano gli ospiti. Sono ben tre i cinque stelle presenti in loco: lo storico Grand Hotel Royal & Golf, “casa” di personalità come Carducci e la regina Margherita, dove si soggiorna tra preziosi arredi d’epoca; il Grand Hotel Courmayeur Mont Blanc, che mette a disposizione un Lounge Bar con terrazza panoramica, un’area wellness di 500 metri quadri e perfino un originale cigar bar. Il terzo, Le Massif, ha un ristorante sulle piste e delle figure come lo ski concierge e lo ski butler, presenti per prendersi cura degli sciatori da ogni punto di vista. 

Esperienze wellness – Scoprire i benefici dell’acqua, del vapore e del riposo circondati dalla vista delle montagne è un’emozione da provare, soprattutto dopo una giornata trascorsa divertendosi sulla neve. Molti hotel offrono agli ospiti la possibilità di rigenerare corpo e spirito nelle aree wellness. L’Auberge de la Maison è un esempio perfetto: con la sua Spa Maison de l’Eau, ha allestito percorsi benessere con cascata montana, idromassaggio, idroterapia, sauna finlandese e bagni di vapore. Anche l’Hotel Gran Baita ha in serbo speciali attenzioni per gli ospiti nella sua area wellness di ultima generazione, con piscina riscaldata, saune interne ed esterne, vasca idromassaggio e trattamenti estetici. 

Le piscine con cascate e getti e le saune esterne, riscaldate e avvolte da vapori, sono alcuni dei must delle Terme di Pré-Saint-Didier. Dai percorsi wellness outdoor, con vista sul Monte Bianco, si passa a quelli indoor, proposti all’interno della struttura in stile Ottocento. Qui trovano posto vasche idromassaggio e saune, percorsi Kneipp e una stanza con pareti in sale rosa dell’Himalaya, benefico per la pelle. 

Best of…EVENTS 

Courmayeur Design Week-end

Cresce l’attesa per la terza edizione del Courmayeur Design Week-end: un palinsesto di eventi che culminerà nei quattro giorni – dal 9 fino al 12 febbraio 2023 – della manifestazione, con un programma di mostre diffuse (reali e virtuali), allestite già a partire da dicembre, talk ed appuntamenti che coinvolgono appassionati, architetti, designer e studi di progettazione. 

Peak of Taste

Dopo il successo registrato l’anno scorso, Courmayeur torna a proporre, a marzo, Peak of Taste, la rassegna dedicata alle esperienze food di alta qualità. In programma, una serie di cene in quota nei ristoranti sulle piste e nei rifugi, “Ambassador” del gusto italiano e valdostano, oltre che aperitivi, talk e incontri con chef stellati.

Tanti gli ospiti attesi ai piedi del Monte Bianco, in particolare nomi di rilievo del panorama gastronomico e giovani talenti della cucina, ma anche bartender e mixologist. La rassegna dedicata alle vette del gusto punta i riflettori sul cibo non solo come esperienza, ma anche come prezioso network di relazioni: intorno alla tavola, infatti, si creano legami e si esalta l’unicità delle produzioni Made in Italy e Made in Courmayeur. 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

Ireland Week a Milano dal 10 al 17 Marzo

Ireland Week a Milano dal 10 al 17 Marzo

DAL 10 AL 17 MARZO, A MILANO VA IN SCENA LA TERZA EDIZIONE DELLA IRELAND WEEK CON UNA PRIMA VERSIONEA ROMA  Danza, musica, cinema, gastronomia, fotografie ed esperienze irlandesi per tutti i gusti Nell’arco di sole due edizioni la Ireland Week, organizzata da Turismo...

Enit, Alessandra Priante nuovo presidente

Enit, Alessandra Priante nuovo presidente

ROMA (ITALPRESS) – Alessandra Priante è il nuovo presidente di Enit Spa.Già Direttore Europa dello UNWTO, l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di turismo a livello globale. E’ stata fino a ottobre 2019 il capo ufficio relazioni internazionali e del cerimoniale...

Identity Style