Il Natale firmato Malo: capolavori di artigianalità e materiali preziosi

da | Dic 10, 2022 | Lifestyle | 0 commenti

La maglieria realizzata a mano è l’orgoglio del brand Malo. Occorrono dalle otto alle sedici ore per creare un singolo capo, un’alchimia che, attraverso gli abili gesti di artigiani specializzati, trasforma le fibre preziose in trame armoniose e poi in capi pregiati. L’ultimo passaggio è il caldo abbraccio di un capo prezioso in grado di regalare emozioni attraverso la sua trama perfetta, intrecciata e inanellata migliaia di volte.

È la “Yarn Couture” di Malo, un processo lento e meticoloso dove i materiali di pregio dialogano con rigorose tecniche artigianali garantendo risultati estetici d’eccezione, perfezione nei dettagli e comfort assoluto. Un capo Malo è creato per essere indossato, vissuto e tramandato per generazioni. Il cashmere, materiale d’elezione della maison fiorentina, è uno dei filati più preziosi e allo stesso tempo resistenti, tanto soffice quanto duraturo.

Regalare un capo firmato Malo significa regalare qualcosa da accudire e rispettare per le sue qualità uniche. Significa trasmettere emozioni e sensazioni che dalla pelle vanno dritte al cuore.

Pe questo Natale, Malo propone preziosi capolavori di artigianalità. Per lei, maglione e gilet in puro cashmere con collo alto, per lui beanie unisex in alpaca, seta e lana, tutti a coste e in una splendida tonalità di bianco, il colore dell’inverno, con profili a contrasto ricamati a mano.

La particolare tecnica impiegata per il ricamo dei profili a contrasto è il “punto cavallo”, così chiamata perché è lo stesso punto che si usava in selleria in passato.

Un dono prezioso, da tramandare di generazione in generazione, realizzato con la stessa passione e dedizione da ben 50 anni. Un abbraccio caldo e avvolgente, un dono che racconta una storia italiana, fatta di eccellenza e alta manifattura. Un’idea di moda che supera le tendenze e che sublima i lenti gesti artigianali e lo charme naturale, facendosi portavoce di una classe senza tempo, intramontabile e che valorizza la preziosità dei filati e delle lavorazioni.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

Ireland Week a Milano dal 10 al 17 Marzo

Ireland Week a Milano dal 10 al 17 Marzo

DAL 10 AL 17 MARZO, A MILANO VA IN SCENA LA TERZA EDIZIONE DELLA IRELAND WEEK CON UNA PRIMA VERSIONEA ROMA  Danza, musica, cinema, gastronomia, fotografie ed esperienze irlandesi per tutti i gusti Nell’arco di sole due edizioni la Ireland Week, organizzata da Turismo...

Enit, Alessandra Priante nuovo presidente

Enit, Alessandra Priante nuovo presidente

ROMA (ITALPRESS) – Alessandra Priante è il nuovo presidente di Enit Spa.Già Direttore Europa dello UNWTO, l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di turismo a livello globale. E’ stata fino a ottobre 2019 il capo ufficio relazioni internazionali e del cerimoniale...

Identity Style